Notizie

Quattro medaglie tricolori dallo slittino
venerdì 29 dicembre 2017

Manuel Gaio
Manuel Gaio

Partenza col botto in tutti i sensi per la squadra del Comitato Trentino Fisi di slittino su pista naturale ai campionati italiani andati in scena a Moso in Passiria. Risultati decisamente positivi con un titolo italiano e ben quattro medaglie complessive, ma anche un infortunio al piede del giovane protagonista Manuel Gaio che ha rimediato una frattura ed ha compromesso la propria stagione.
Proprio Manuel Gaio, in coppia con Nicolò Debertolis (entrambi atleti dell’Us Primiero) hanno infatti ottenuto il titolo italiano juniores nel doppio, risultando addirittura terzi assoluti con il bronzo fra i senior.
Le altre due medaglie sono giunte invece da Simone Gaio, in coppia con l’atleta di casa Armin Folie, capaci di ottenere nel doppio la medaglia d’argento fra i senior, risultando anche secondi assoluti, alle spalle dei forti Patrick Pigneter e Florian Clara.
Manuel Gaio si è poi cimentato anche nella gara del singolo, dove si è purtroppo infortunato nella seconda manche. L’atleta trentino e della nazionale ha sbattuto in uscita della combinazione, fratturandosi il piede e mettendo così a rischio la sua stagione che lo vedeva assieme al suo compagno Nicolò Debertolis tra i favoriti nel doppio in Coppa del mondo juniores, che parte sabato ad Obdach in Austria e sia al mondiale juniores di inizio febbraio a Lasa.
Da segnalare inoltre il ritiro dell’esordiente Benedetta Moz e di Nicolò Debertolis nella gara individuale, quindi il sesto posto di Simone Gaio nella categoria senior. I titoli italiani nel singolo sono andati ad Alex Gruber e Evelin Lanthaler.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,455 sec.