Notizie

Il Val Campelle riparte con un nuovo pulmino
giovedì 3 settembre 2020

Il nuovo pulmino dello Sci club Val Campelle
Il nuovo pulmino dello Sci club Val Campelle

In attesa di ripartire a pieno ritmo con l’attività agonistica e organizzativa lo Sci club Val Campelle, che ha sede nel comune di Scurelle, si è ritrovato nella piazza principale del centro della Valsugana per presentare alla comunità e ai propri tesserati il nuovo pulmino dello sci club fresco di brandizzazione.
«Per una realtà piccola come la nostra – ha spiegato il presidente del sodalizio Renato Delladio – dopo il rifacimento del centro del fondo avvenuto qualche anno fa con la possibilità pure di sciare in notturna, quest’anno siamo riusciti anche ad acquistare un nuovo pulmino a disposizione dei nostri giovani sciatori per le trasferte alle varie competizioni. Un nuovo traguardo, strategico per il nostro sci club, che si è potuto concretizzare grazie alla straordinaria iniziativa dell’assessore allo sport della provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni che lo scorso anno ha messo in moto un nuovo progetto dedicato a tutte le società sportive del Trentino. Un’idea straordinaria. Ma allo stesso tempo dobbiamo ricordare il prezioso apporto del Comune di Scurelle che è al nostro fianco su più fronti, dal centro del fondo all’attività ordinaria».

Un momento dell'incontro sci club a Scurelle
Un momento dell'incontro sci club a Scurelle

Lo sci club Campelle, con il suo incantevole centro del fondo, ogni anno propone anche una competizione dei circuiti regionali, che vede la partecipazione di sciatori provenienti da tutto il Trentino: «In chiusura – ha evidenziato Delladio nel suo intervento pubblico – voglio ringraziare anche il presidente di Fisi del Trentino Tiziano Mellarini, il consigliere dell’area nordica Marco Zoller e il responsabile del settore sci fondo Claudio Zanetel, Angelo Dalpez di Fisi nazionale e Paola Mora del Coni che ci sono sempre particolarmente vicini e ci consentono di poter valorizzare il nostro centro del fondo con una competizione a carattere regionale ogni inverno».
Sempre sul tema centro del fondo in questi mesi sono in dirittura di arrivo i lavori per ottenere l’omologazione della nuova pista che ci consentirà di organizzare ogni tipo di gara Fisi, quindi la nuova palazzina servizi, il potenziamento dell’impianto di innevamento.
Il pomeriggio di festeggiamento, con rispetto delle regole in materia di distanziamento, si è poi concluso con il ringraziamento dei numerosi sponsor che sostengono l’attività dello sci club e con un brindisi beneaugurante per l’avvio della prossima stagione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,094 sec.