Notizie

Bortolas, Sieff e Bresadola d'oro ai tricolori di Predazzo
domenica 30 dicembre 2018

Bortolas, Sieff, Radovan e Monteleone, medagliati in combinata under 16
Bortolas, Sieff, Radovan e Monteleone, medagliati in combinata under 16

Assegnate ben 21 medaglie e 8 titoli italiani nel fine settimana al Centro del salto Stalimen di Predazzo e al centro del fondo di Lago di Tesero per le discipline del salto speciale e combinata nordica, con in cabina di regia l’Unione sportiva Dolomitica. Una due giorni particolarmente intensa dal punto di vista organizzativo, dove l’hanno fatta da padrone gli atleti del Comitato Trentino Fisi, visto che si sono messi al collo ben 13 medaglie delle quali 6 del metallo più prezioso.
Su tutti senza dubbio il teserano Iacopo Bortolas che ha fatto suo sia il titolo under 16 di salto sia quello di combinata, così come la promettente Annika Sieff che di medaglie d’oro ne ha vinte ben 3: nel salto e combinata nordica under 16 e nella combinata under 20, oltre all’argento nella prova di salto juniores. Un bel bottino per la portacolori dell’Us Lavazè Varena che frequenta lo ski college Val di Fassa, la quale aveva comunque meno concorrenza rispetto al pari età Bortolas.
La ciliegina sulla torta è poi arrivata nell’appuntamento tricolore juniores di salto speciale, dove il solandro Giovanni Bresadola si è imposto con autorità dal trampolino Hs106, facendo registrare un secondo salto strepitoso con la misura di 110 metri, che rappresenta il nuovo record di categoria. A fine gara ha totalizzato un punteggio di 238,5 punti, contro i 220 del gardenese Aaron Kostner e i 210,5 di Mattia Galliani, con Giulio Bezzi del Monte Giner quinto.
Lo stesso Bezzi si è poi riscattato nella combinata nordica ottenendo la migliore prestazione nel salto della combinata, e coronando la giornata con un argento al termine della prova di fondo: vice campione italiano di combinata nordica under 20. Nella stessa gara è arrivato poi il bronzo di Domenico Mariotti, sempre del Monte Giner.
Sempre in combinata Giada Tomaselli è giunta seconda nel salto speciale under 16 e terza nella sfida under 20 dal trampolino Hs 106.
Nella sfida under 16 si sono scambiati le medaglie d’argento e di bronzo nelle due gare Stefano Radovan del Monte Giner e Gabriele Monteleone (fiemmese che studia al college di Bachmann) nel salto e nella combinata: Il solando è secondo dal trampolino e terzo nella doppia gara, il fiemmese secondo in combinata e terzo nel salto.
Il sabato si sono poi disputate delle gare giovanili di salto e combinata. Nella categoria under 14 si sono imposti Luca Libener della Dolomitica e Camilla Comazzi nella combinata nordica, quindi Jihad Quachi della Dolomitica a pari merito con Manuel Senoner del Gardena nel salto maschile, e a seguire le due portacolori del Monti Lussari Greta Pinzani e Martina Zanitzer hanno fatto registrare lo stesso punteggio fra le allieve.
Per la categoria under 12 affermazioni di Ludovica Del Bianco del Monti Lussari sia nel salto sia in combinata nordica, quindi doppietta del piccolissimo Manuel Boninsegna della Dolomitica nel salto e combinata under 10.
Al termine delle due giornate di gara che mettevano in palio i trofei Pietro Pertile e Comune di Predazzo nella graduatoria per società l’ha fatta da padrone il Gs Monte Giner con 727 punti, seguito dal Gardena con 486 e dalla Dolomitica con 386.

LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,611 sec.