Notizie

Giacomel primo millenial a fare punti in Coppa del Mondo
sabato 7 marzo 2020

Tommaso Giacomel
Tommaso Giacomel

Il primierotto Tommaso Giacomel brucia un’altra tappa strategica nel suo percorso di crescita. All’esordio in Coppa del Mondo di biathlon a Nove Mesto, il 19enne primierotto di Imer si è regalato un debutto da 27° posto nella sprint di Coppa del Mondo di Nove Mesto, rigorosamente a porte chiuse.
Un risultato nobilitato dalla statistica che lo vede miglior tiratore assoluto della gara, con dieci bersagli centrati su dieci nel minor tempo tra gli oltre 100 atleti in gara. Sì, c'erano anche i big, c'era Johannes Boe che ha vinto al termine di una gara perfetta con 23" di margine sul francese Quentin Fillon Maillet, a sua volta ineccepibile su ogni fronte, ed oltre un minuto sul fratello maggiore Tarjei (anche lui senza errori), con Martin Fourcade scivolato in sesta piazza vedendo così avvicinarsi l'ombra del vichingo alle sue spalle nella corsa alla Coppa del Mondo.
Un esordio speciale che rimarrà per sempre nella storia: Giacomel infatti, è il primo biatleta nato dopo il 2000 ad entrare nella zona punti in Cdm. L'azzurro ha fatto meglio di Thomas Bormolini, 32esimo a 2'27"0, di Dominik Windisch e di Lukas Hofer, entrambi appannati oggi. Didier Bionaz, anche lui alla prima in Cdm, non è andato oltre il 72esimo posto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 5,688 sec.